Questo è Quello Che Succede al Vostro Corpo se Decidete di Mangiare L’avena Ogn

Sappiamo tutti che la colazione è il pasto più importante della giornata e dal cibo che si mangia, dalle sue quantità e sostanze nutritive, dipendono le energie che si avranno nelle ore successive.

Inoltre una buona colazione favorisce il metabolismo, evita di mangiare fuori pasto e, soprattutto, aiuta a rimanere in forma.

Sono tante le opzioni alimentari per la prima colazione, ma la migliore è l’avena, ricca di vitamine, sostanze nutritive, proteine e carboidrati.

L’avena viene anche conosciuta come la regina dei cereali per via dei molteplici benefici che ha per la salute e per le vitamine e i sali minerali che contiene. A seguire vi presentiamo gli undici modi in cui consumare avena può migliorare il funzionamento dell’organismo.

1. Regola l’apparato digerente

Grazie alla sua buona quantità di fibra solubile, l’avena aiuta a digerire gli alimenti e regola l’apparato digerente. Consumare avena evita la stitichezza e facilita il transito intestinale. Inoltre, un bicchiere d’acqua con un cucchiaino di fiocchi d’avena allevia il reflusso e l’acidità.

2. Riduce il colesterolo

Consumare questo cereale tutti i giorni è un buon modo per abbassare i livelli di trigliceridi e di colesterolo cattivo nel sangue. Grazie all’acido linoleico e alle fibre che contiene, l’avena impedisce che il colesterolo cattivo passi all’intestino. Allo stesso tempo anche la fibra distrugge i depositi di grasso che si accumulano sulle pareti arteriose. Tutto ciò protegge il corpo dallo sviluppo di ipertensione, da infarti o da qualsiasi altro problema cardiaco.

3. Controlla i livelli di zucchero

L’avena è altamente raccomandata per i diabetici visto che la fibra solubile che contiene permette di stabilizzare i livelli di zucchero. Dato che riduce l’assorbimento di zucchero nell’intestino, ne riduce anche i livelli nel sangue. È importante sottolineare che, a differenza di altri cereali, questo in particolare apporta più carboidrati rispetto ad altri tipi di fibre.

4. Rigenera i tessuti

Essendo molto ricca di proteine, consumarla favorisce la produzione e lo sviluppo di tessuti nuovi nel corpo.

5. Aiuta a prevenire il cancro

L’avena contiene un’infinità di sostante fotochimiche che sono sostanze chimiche di origine vegetale associate alla prevenzione dello sviluppo di un cancro. I fitoestrogeni e i lignani che si trovano in questo cereale sono collegati alla diminuzione del rischio della produzione di ormoni responsabili del cancro al seno. Si stanno ancora effettuando ricerche sugli effetti positivi dei componenti fotochimici dell’avena su altri tipi di cancro come quello all’endometrio, alle ovaie o alla prostata.

6. Mantiene sazi

Una colazione a base di avena soddisferà l’organismo più a lungo rispetto a una a base di altri cereali con latte. Ciò è dovuto al fatto che l’avena possiede carboidrati ad assorbimento lento, permettendo un effetto saziante più prolungato e un maggiore controllo dei livelli di zucchero nel sangue.

7. È ricca di calcio

L’avena contiene una buona quantità di calcio, aiutando dunque ad evitare la demineralizzazione delle ossa.

8. Fa bene alla pelle

I fiocchi d’avena esercitano una potente azione pulente della pelle. Assorbono tutta la sporcizia e i residui che si accumulano nei pori, igienizzando in profondità. In tal modo, diventa una forma naturale per mantenere bilanciato il pH della pelle senza maltrattarla. Anche gli oli contenuti nell’avena sono eccellenti per evitare la disidratazione della pelle. Inoltre, l’avena può essere molto rilassante e aiuta a conciliare il sonno.

9. Può aiutare a perdere peso

Mangiare avena a colazione tutti i giorni può contribuire a tenere sotto controllo il peso e a dimagrire in modo graduale. I fiocchi d’avena possono essere mangiati con una tazza di latte o nello yogurt. La quantità consigliata è di due cucchiai al giorno in modo da non eccedere nell’apporto calorico.

10. Contiene vitamine del gruppo B

Vitamine come la B1 e la B2 sono essenziali per il corretto funzionamento del cervello e del sistema nervoso. Circa 100 grammi di avena coprono il 40% del fabbisogno quotidiano di vitamina B1.

11. Fa bene per la tiroide

Il consumo di avena previene l’ipotiroidismo poiché contiene iodio, un sale minerale che fa funzionare in modo corretto la ghiandola tiroidea. L’avena può essere mangiata da chiunque indipendentemente dall’età. Non ci sono prove né sono state riscontrate controindicazioni nel consumo di avena, sempre che si ingeriscano nelle dosi adeguate e consigliate. Nonostante ciò, c’è un piccolo gruppo di persone che potrebbe presentare una reazione allergica all’avena, tra cui i soggetti celiaci.

https://www.youtube.com/watch?v=DfLURPu7z_w

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: